Scomparsa madre Canopi: messaggio di Metti alle religiose dell’abbazia dell’isola

Mario Metti, presidente di Mamre, ha appena inviato un messaggio di cordoglio alle religiose dell’abbazia “Mater Ecclesiae” dell’isola di San Giulio per la scomparsa della fondatrice Anna Maria Canopi che è sempre stata vicinissima alla casa di accoglienza per donne in difficoltà “Piccolo Bartolomeo” di Borgomanero. Eccolo di seguito.

Cara madre Maria Grazia e consorelle tutte,

in questo momento di umano dolore per la morte della cara madre Anna Maria Cànopi, ringraziamo insieme il Signore per il grande dono di avercela donata in vita e di saperla accanto a Lui a vegliare, a pregare e ad accompagnarci in questo nostro cammino.

Vi siamo vicini con la preghiera e con tanto affetto.

Giancarla e Mario Metti con le ospiti, le volontarie e le operatrici dell’associazione Mamre di Borgomanero.

«La morte è buona con noi se ci aiuta, senza forzarci la mano, a guardarci l’un l’altro.

Sono foglie i morti; noi siamo le foglie che si staccano a una a una dall’albero della vita, raccolte però con cura e con cura custodite». (Don Primo Mazzolari)

«Da domani mattina, venerdì 22 marzo, sarà possibile pregare davanti alla salma della nostra amata madre fondatrice Anna Maria, nella basilica di San Giulio». Così hanno appena comunicato le religiose dell’abbazia “Mater ecclesiae” dell’isola di San Giulio. Le esequie verranno celebrate lunedì 25 marzo, solennità dell’Annunciazione, sempre in basilica con inizio alle 11.

Pubblicato in Comunicati stampa | Commenti disabilitati su Scomparsa madre Canopi: messaggio di Metti alle religiose dell’abbazia dell’isola

Addio a madre Canopi: il cordoglio del presidente Metti e di tutta Mamre

Stamattina è morta madre Anna Maria Cànopi, fondatrice e prima badessa del monastero dell’isola di San Giulio “Mater ecclesiae”. Aveva 87 anni: era una delle figure più luminose della spiritualità contemporanea. La sua professione monastica risale a 56 anni fa e dopo 45 di abbaziato, recentemente, per motivi di salute, aveva passato il testimone della guida dell’abbazia benedettina a madre Maria Grazia Girolimetto. È sempre stata vicinissima, insieme alle sue consorelle, all’associazione Mamre e alla casa di accoglienza “Piccolo Bartolomeo” anche con dei preziosi contributi alla trilogia di libri sulle virtù teologali. Il presidente Mario Metti e tutta la comunità vogliono esprimere il loro profondo cordoglio per questa gravissima perdita.

«Poche ore fa – scrivono madre Maria Grazia e tutta la comunità monastica – la nostra amatissima madre Anna Maria ha aperto gli occhi alla luce del Signore, nella bella festa del Transito del nostro amato Padre Benedetto. Umilmente amando ha totalmente donato se stessa al Signore, cantando le sue lodi in Coro e maternamente prodigandosi per la comunità monastica e per quanti hanno bussato alla porta del suo cuore in cerca di luce e di conforto. Il Signore l’accolga nella sua pace e nella sua gioia. Preghiamo insieme per Lei che ora dal Cielo intercederà con materna tenerezza per tutti noi».

Pubblicato in Comunicati stampa | Commenti disabilitati su Addio a madre Canopi: il cordoglio del presidente Metti e di tutta Mamre

UNA CENA DI SOLIDARIETÀ PRO MAMRE AD ARMENO

Un’iniziativa quaresimale a favore dell’associazione Mamre di Borgomanero. Per iniziativa della Parrocchia di Maria Vergine Assunta di Armeno, martedì 26 marzo alle 19.30 nella sede della Pro loco di Armeno si terrà una cena di solidarietà i cui proventi andranno proprio a Mamre. Interverrà il presidente Mario Metti che illustrerà le attività che quotidianamente vengono svolte nella casa di accoglienza “Piccolo Bartolomeo”, il progetto della comunità mamma-bambino “casa Irene”, e il valore del volontariato. Iscrizioni entro domenica contattando Rita (328.9049962), Rosita (349.6068168) e Cristina (380.5341240).

Pubblicato in Comunicati stampa | Commenti disabilitati su UNA CENA DI SOLIDARIETÀ PRO MAMRE AD ARMENO

Mamre, cena delle volontarie per presentare la “Missione Libano”

Ieri sera, giovedì 7 marzo, casa “Padre David Maria Turoldo”, situata a Santo Stefano di Borgomanero, ha ospitato una cena delle volontarie della casa di accoglienza “Piccolo Bartolomeo”. Sono state proiettate le fotografie relative al recente viaggio umanitario di Mamre in Libano.

Pubblicato in Eventi | Commenti disabilitati su Mamre, cena delle volontarie per presentare la “Missione Libano”

Non penso come vorrei

In occasione della “Festa della donna”, celebrata ieri, una ospite di casa “Piccolo Bartolomeo” ha scritto questa poesia intitolata

“Non penso come vorrei”.

Quanti 8 marzo
dovranno passare
prima che la donna
possa vivere rispettata
con pari diritti dell’uomo.
Ma penso:
quanti 8 marzo
dovranno passare
perché una donna
che è stata picchiata,
segregata e ha avuto il coraggio
della denuncia,
possa ritornare a vivere libera
e non costretta a nascondersi
per anni in case protette
in attesa di giustizia,
vivendo sempre nella paura di lui
comunque libero.

Pubblicato in Comunicati stampa | Commenti disabilitati su Non penso come vorrei

Missione Libano: Mamre aiuta la scuola di Naameh

Progetto “Missione Libano”. Nuova iniziativa dell’associazione Mamre: un aiuto per permettere a 450 bambini di poter continuare ad andare a scuola a Naameh, alla periferia di Beirut. «Se non ci fosse questo istituto – afferma il presidente Mario Metti – i ragazzi sarebbero in strada. Ricordiamoci che solo in Italia ogni settimana scompaiono tre giovanissimi, e in tutto il mondo otto milioni ogni anno: tutti destinati alla prostituzione, o usati nel traffico di organi o nel lavoro minorile». È possibile sostenere questo progetto con un bonifico sul conto corrente IT 23 T 03048 45220 000 0000 84283 intestato all’associazione Mamre. Nella causale va specificato “Progetto Missione Libano”. Per ulteriori informazioni, si possono contattare Metti (339.1321996), Giorgio Fornara (335.7408026), Sergio Vercelli (328.4677788), Gabriele Sala (348.1007907) e Barbara Taccone (348.0007048).

Pubblicato in Comunicati stampa | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Missione Libano: Mamre aiuta la scuola di Naameh

I DIRITTI UMANI AL CENTRO DI UN RITIRO DEI RAGAZZI DEL “DON BOSCO”

Una mezza giornata di ritiro, a casa “Padre David Maria Turoldo”, anche per gli allievi della seconda del Liceo delle scienze umane – Opzione economico-sociale (Liceo del gusto) del collegio “Don Bosco” di Borgomanero. Mercoledì mattina più di trenta fra ragazzi e ragazze, accompagnati da don Alessandro Borsello e dalla docente Maddalena Neale, si sono confrontati sul tema dei diritti umani con il presidente di Mamre, Mario Metti.

 

  

Pubblicato in Comunicati stampa | Commenti disabilitati su I DIRITTI UMANI AL CENTRO DI UN RITIRO DEI RAGAZZI DEL “DON BOSCO”

Un libro per aiutare casa Irene

Sarà la fonoteca di villa Marazza a Borgomanero, la mattina di sabato 9 marzo, a ospitare la presentazione del libro “Nelle alte vie” di Pietro Salvati, pseudonimo di Roberto Travostino. Il ricavato della vendita di quest’opera, uscita nella collana “I faggi” dell’editore Marco Valerio, andrà alla comunità mamma-bambino “Casa Irene”. L’incontro avrà inizio alle 10.30. Graziano Giacometti dell’associazione “Mano d’opera” leggerà alcune pagine di questo volume.
L’autore insegna Religione in tre scuole superiori di Gattinara: l’Istituto tecnico per geometri “Mercurino Arborio”, il Liceo delle scienze applicate “Mario Soldati” e l’Istituto professionale di stato per i servizi alberghieri e la ristorazione “Giulio Pastore”. Laureato in Giurisprudenza, è anche in possesso di Magistero in Scienze Religiose. Per la casa editrice “Marco Valerio” ha già pubblicato un lavoro su Luigi Pirandello dal titolo “Il settimo nome del Bello”.
In “Nelle alte vie” viene tratteggiata la figura di un sacerdote tra i dubbi e i punti fermi della sua vocazione. Don Gabriele, questo il nome del protagonista, è un uomo alla ricerca di risposte sin da quando, ancora prima dell’ordinazione, parte alla scoperta di quello che, in seminario, ha sempre sentito definire come il Male. Eccolo così, nella notte torinese, compiere il suo personale pellegrinaggio tra night club, i luoghi della prostituzione e un cinema a luci rosse.

Pubblicato in Comunicati stampa | Commenti disabilitati su Un libro per aiutare casa Irene

Notizia Oggi – 27/02/2019

Da Borgomanero ai campi profughi del Libano | Le immagini

Pubblicato in Comunicati stampa, Dicono di noi, Sala stampa | Commenti disabilitati su Notizia Oggi – 27/02/2019

Notizia Oggi – 22/02/2019

Povertà a Borgomanero, in due chiedono aiuto a Mamre

Pubblicato in Comunicati stampa, Dicono di noi, Sala stampa | Commenti disabilitati su Notizia Oggi – 22/02/2019