Pari dignità tra uomo e donna

Ma Mamre ha anche in affitto alcuni alloggi abitati da famiglie per le quali è “garante” per la buona conservazione dei locali e il pagamento del canone di locazione. «E accanto al servizio di accoglienza e di ascolto, portiamo avanti un progetto educativo incontrando i ragazzi delle scuole di ogni grado – spiega ancora Metti – perché se davvero desideriamo e crediamo in un futuro diverso, la risposta a tanta violenza, a tanti bisogni, dev’essere una rinascita culturale: dobbiamo intervenire a partire dalla scuola come luogo in cui diffondere una nuova comune pedagogia, che rispetti i diritti intangibili delle persone. Portare testimonianze per educare a una vera pari dignità e valore tra uomo e donna, per smantellare i modelli che regnano ancora in tante case dove è l’uomo forte, che a volte non lavora neppure ma che ha sempre soldi in tasca e che sottomette e picchia la moglie, a essere preso come modello di vita».