Viaggio in Bosnia

Tra poche ore, all’alba di mercoledì 12, inizierà il quinto viaggio umanitario promosso dall’associazione Mamre e da altri volontari con meta la Bosnia. Mario Metti, Piergiorgio Fornara e Mauro Clerici in quest’occasione incontreranno la responsabile del campo profughi di Velika Kladusa che successivamente li accompagnerà «dalle famiglie che vivono – racconta lo stesso Metti – in alcune casupole, dove non c’è elettricità né acqua, situate sulle montagne che circondano la città. Porteremo a queste persone qualche aiuto come indumenti pesanti, torce, taglia unghie, giochi per i bambini e contributi in denaro per acquistare generi di prima necessità». Il gruppo borgomanerese tornerà a casa giovedì sera. Intanto la casa di accoglienza “Piccolo Bartolomeo” ha bisogno, per sostenere i propri progetti di solidarietà, di prodotti per l’igiene (shampoo, bagno schiuma, dentifricio, spazzolini da denti e assorbenti) e alimentari (olio, latte a lunga conservazione, passata di pomodoro e tonno).

Questa voce è stata pubblicata in Comunicati stampa e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.