COME AIUTARE CASA “PICCOLO BARTOLOMEO”

Vuoi dare una mano all’associazione Mamre?

Volete dare una mano alla casa di accoglienza per donne in difficoltà “Piccolo Bartolomeo”? Allora, quando andate a fare la spesa ricordatevi di mettere nel carrello anche della passata di pomodoro, del tonno, dell’olio, del latte, delle uova, della farina, delle mele, dei dentifrici, dello shampoo, del bagno schiuma e della carta di alluminio, e di portare poi questi generi alimentari e non a Mamre, in via Ignazio Fornara 35 a Santo Stefano di Borgomanero. Grazie in anticipo!

Intanto sino alla fine di settembre è sospesa la raccolta di abiti e giocattoli in quanto è in corso la riorganizzazione del magazzino.

A ottobre Mario Metti, Sergio Vercelli, Giorgio Fornara e Mauro Clerici torneranno in Bosnia-Erzegovina, a Velika Kladusa e a Bihac, dove sono accolti migliaia di migranti provenienti da Siria, Pakistan, Afghanistan e Iraq che vorrebbero raggiungere il Nord Europa. Si sta avvicinando una gravissima crisi umanitaria tanto più che in questa zona d’inverno due metri di neve e temperature di meno venti gradi sono la normalità. Per questo a casa “Piccolo Bartolomeo” prosegue la raccolta di contributi in denaro, maglieria intima, zaini, coperte, sacchi a pelo e scarpe invernali.

Il centro  è sempre aperto.

Mentre stanno per riprendere, dopo la pausa agostana, i lavori di costruzione della nuova comunità mamma-bambino “casa Irene”, l’associazione Mamre sta cercando, in questi giorni, una lavatrice e un fornello.

Chi ha la possibilità di donarli alla casa di accoglienza per donne in difficoltà “Piccolo Bartolomeo” non deve far altro che portarli in via Ignazio Fornara 35 in frazione Santo Stefano di Borgomanero oppure contattare il presidente di Mamre Mario Metti (339.1321996).

Volete lavorare alla casa di accoglienza per donne in difficoltà “Piccolo Bartolomeo”?

L’associazione Mamre sta cercando un assistente sociale. L’impegno sarà strutturato su 18 ore settimanali.

Per ulteriori informazioni, contattare il presidente Mario Metti (339.1321996).

Grazie

Questa voce è stata pubblicata in Comunicati stampa e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento